Cracker con farina di kamut
Ricette del benessere Snack

Crackers con farina di kamut

Per noi diabetici, ma anche per chi intende affrontare un cambiamento di stile di alimentazione, i crackers con farina di kamut può essere un ottimo spuntino, una merenda mattutina o una pausa pomeridiana. Vediamo gli ingredienti per circa 20 cracker.

  • 150 g farina di kamut
  • 75 g acqua
  • 20 g olio
  • 5 g sale
  • Un pizzico sale grosso

Iniziamo col miscelare la farina col sale dentro ad una ciotola. Aggiungiamo olio ed acqua ed iniziamo ad impastare con l’aiuto di una forchetta. Dopo un paio di minuti inizierà a prendere forma il panetto.

A questo punto versiamo l’impasto su una spianatoia infarinata ed iniziamo a lavorare a mano l’impasto per 7-8 minuti abbondanti. Il panetto dovrà risultare liscio ed omogeneo.

Rimettiamo l’impasto nella ciotola e copriamo con la pellicola. Lasciamo riposare per 30 minuti.

A questo punto infariniamo di nuovo la spianatoia e versiamo l’impasto. Inizialmente stendiamo l’impasto con le dita, per poi fare una sfoglia sottile con l’aiuto del matterello.

Mettiamo la sfoglia in una pirofila ricoperta di carta forno ed intagliamo, formando i nostri crackers.

Spennelliamo con olio in superficie e spolveriamo con qualche chicco di sale grosso.

Andiamo in forno per circa 10-15 minuti a 200°.

I crackers con farina di kamut sono pronti. Enjoy!

Allenamento e caratteristiche: (crackers con farina di kamut)

La farina di Kamut è un alimento molto energetico e fornisce un lento rilascio di zuccheri nel sangue, assicurando all’organismo energia a lungo termine. La discreta presenza di fibre, infine, facilita la funzionalità intestinale. A oggi non sono note controindicazioni al consumo di questa farina.

Il Kamut conterrebbe inoltre il 30% della vitamina E in più rispetto alla farina di grano tradizionale. Per questo motivo, gli si attribuiscono proprietà antiossidanti; 6. A differenza della classica farina, il cui indice glicemico si attesta sugli 85 punti, quello del grano Kamut® è sui 45 punti.

Ogni crackers apporta circa 30 kcal, quindi può essere un ottima merenda mattutina, mangiandone almeno 3. Essendo fatti in casa ricordo che hanno dimensioni più grandi rispetto ad un crackers classico che siamo abituati a vedere nelle confezioni. Per questo spuntino non è necessario fare alcuno sforzo ulteriore, perché rientra nel fabbisogno calorico quotidiano.

Per altri consigli su come affrontare un percorso di equilibrio alimentare visita la pagina Fitness e Alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *