paccheri pomodoro noci e parmigiano
Primi piatti Ricette del Weekend

Paccheri pomodoro noci e parmigiano

Ieri sera sono tornato a casa con la voglia di farmi un piatto semplice ma molto gustoso. Ne sono usciti i paccheri pomodoro noci e parmigiano con profumo di menta e limone. Sono veramente gustosi, anche se non adatti a noi diabetici, con il giusto allenamento possiamo fare uno strappo alla regola, almeno una volta ogni tanto. Vediamo gli ingredienti, per una porzione:

  • 90 g paccheri
  • 15 g noci
  • 30 g cipolla di Tropea
  • 100 g pomodorino pachino
  • 40 g parmigiano reggiano
  • Foglie di menta
  • Scorza mezzo limone
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Per prima cosa tritiamo molto finemente un pezzo di cipolla, 30 g sono sufficienti per una porzione di pasta. Mettiamola in padella con un filo di olio ed i pomodorini tagliati a metà. Facciamo rosolare a fuoco vivace per 4 minuti poi abbassiamo la fiamma ed aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua, e lasciamo cuocere per circa 8 minuti. Dobbiamo far appassire dolcemente la cipolla ed i pomodori, in modo che rilascino il loro succo.

Tritiamo a coltello le noci, non troppo finemente. Metà la aggiungiamo in cottura, l’altra metà la teniamo da parte per guarnire il piatto.

Lo stesso facciamo con la menta. Una parte la tritiamo a coltello e la mettiamo in cottura, l’altra la teniamo a parte. Grattugiamo la scorza di mezzo limone ed aggiungiamola al sugo.

Saliamo e pepiamo il sughetto, ma prima di mettere il parmigiano aspettiamo che la pasta sia quasi cotta.

Il pacchero solitamente ha una cottura un po’ più lunga rispetto ad altri formati, quando mancheranno due minuti al termine della cottura, scoliamo la pasta e tuffiamo la nel sughetto.

Aggiungiamo anche due cucchiai abbondanti di acqua di cottura. Accendiamo il fuoco e terminiamo la cottura della pasta nel sugo.

Aggiungiamo il parmigiano e mantechiamo il piatto.

Una volta impiattato guarniamo con una spolverata di menta e le noci tritate.

I Paccheri pomodoro noci e parmigiano sono pronti. Enjoy!

Caratteristiche ed allenamento: (Paccheri pomodoro noci e parmigiano)

Il piatto che abbiamo preparato oggi non è del tutto dietetico, anzi, direi che urge un buon allenamento, prima o dopo aver consumato questa leccornia. E’ decisamente un piatto gustosissimo, per cui, è lecito fare uno sgarro alla regola ogni tanto, ma non dimentichiamoci di riequilibrare la situazione con un allenamento mirato. Una camminata di circa 2 ore, a passo veloce, sarà sufficiente per tornare operativi per i prossimo pranzo!

Chi soffre di pressione arteriosa, obesità, oppure è intollerante deve stare molto attento al consumo di parmigiano reggiano, ma mangiarlo saltuariamente può apportare benefici all’organismo, un po’ come tutte le cose d’altronde. Il Parmigiano Reggiano aiuta a migliorare l’efficienza del nostro sistema immunitario. È ricco di vitamina B, di ferro e di zinco, tutti elementi che partecipano alla produzione di anticorpi e linfociti. In particolare, si suppone che lo zinco sia responsabile di più di trecento funzioni del nostro organismo.

I pomodori sono fonte di preziosi nutrienti, soprattutto di potassio, fosforo, vitamina C, vitamina K e folati. Il colore rosso dei pomodori è dovuto ad un antiossidante, il licopene, la cui azione è adiuvata da altri due antiossidanti ossia luteina e zeaxantina.

La menta ha un’azione balsamica e rinfrescante, utile in caso di tosse, raffreddore e mal di gola, ed è in grado di liberare le vie respiratorie. Depurativa. È una pianta utile per realizzare collutori in caso di alito cattivo e contro i gas intestinali. Analgesica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *